JOURNÉE MONDIALE DE LA PHILOSPHIE - UNESCO - 2015

Manifesto della Journée Mondiale de la Philosophie UNESCO 2015

Dall'anno 2002, la Journée Mondiale de la Philosophie indetta dall'UNESCO ha sempre cercato di diffondere il modello della filosofia dei fondamenti concettuali, dei principi e dei valori che antepongono ad ogni atto il rispetto della pace mondiale coniugata con la ricerca di un costante giusto equilibrio che esalti i diritti umani, l'uguaglianza, la giustizia ed infine la democrazia.
Una filosofia così intesa diviene sinonimo di espressione della libertà di pensiero fondamentale ingrediente per la convivenza pacifica tra i popoli e l'autonomia dei suoi componenti.
La riflessione aperta a tutti gli uomini del mondo sulle grandi questioni contemporanee ha dato avvio, in più di settanta paesi, a dibattiti pubblici, ad interrogazioni, al di là delle diversità culturali e della singola abitazione.
Con questi intendimenti e da anni, il Centro territoriale di ricerca e di didattica della filosofia della Provincia di Savona - Scuola Polo - Istituto d'Istruzione Superiore «Chiabrera - Martini», riconosciuto partner ufficiale dell'UNESCO - Sciences sociales et humaines- con sede a Parigi, partecipa alla Journée con: atelier, conferenze, tavole rotonde e dibattiti aperti anche alla cittadinanza.
Questa edizione del 2015 sarà dedicata alla Filosofia come esperienza di vita, alle riflessioni intorno al tema: «Acqua, stupore, filosofia: osservazioni su un principio di identità e differenza».
Relatore: Prof.ssa Francesca Rigotti dell'Università della Svizzera Italiana.



VEDERE ANCHE

Logo Journee 2013